Rubrica Eco Mamme
27 Maggio 2013
Vita da Tarzan
20 Maggio 2013
Meno zucchero!
News
Progetto
Chi siamo
Scuole
farmacie
Materiali
Precedenti edizioni
Contatti
Assistenza
Home » Rubrica Eco Mamme

Un australiano in Italia

L'eucalipto viene da lontano

Lun
23
Gen '12

“Gli alberi, ci sono gli alberi!” gridano i familiari del Principe di Salina (il famoso Gattopardo) quando li vedono profilarsi all’orizzonte, dopo un estenuante viaggio in carrozza nella campagna arsa dal sole estivo. Gli alberi annunciati con tanto entusiasmo, sentinelle avanzate dell’accogliente villa di Donnafugata, non sono altro che un paio di eucalipti, scarsamente adatti, per la verità, ad evocare un’ombra ristoratrice. Niente a che vedere, ad esempio, con quella ampia e confortante offerta da un platano o da una quercia, come ben sapevano i filosofi greci che sostavano a conversare sotto la loro chioma. Perfino il cipresso, con la sua ombra stretta ma compatta, o il pioppo, che pure, per il caratteristico danzare delle sue foglie, offre un ombra leggera e traforata di luce, sono più adatti a dispensare frescura rispetto all’eucalipto che, disponendo le foglie obliquamente rispetto ai raggi solari, proietta al terreno un’ombra rada ed avara.
La caratteristica più importante dell’eucalipto è, semmai, la capacità di risucchiare l’acqua dai suoli troppo umidi, preziosa in tanti luoghi d’Italia, come in Sardegna o nell’Agro Pontino, ma di scarso interesse in terreni prevalentemente aridi, come quelli siciliani. Bisogna, quindi, supporre che, nel piantare eucalipti a Donnafugata, anche il nostro Principe avesse ceduto alla tentazione delle piante esotiche? Anche nel bellissimo parco della Reggia di Caserta, del resto accanto alle classiche geometrie volute dal re Ferdinando di Borbone, si potevano ammirare zone più “fantasiose”, dove Maria Carolina aveva mescolato ai fiori e alle piante nostrane molte specie vegetali esotiche, fra le quali, appunto, qualche bell’albero di eucalipto.

Pierre Fabre Italia S.p.A. - via G. G. Winckelmann 1 - 20146 Milano Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento della società Pierre Fabre Dermocosmetique S.A.S., con sede in Lavaur Cedex (Francia) Cod. Fisc. e P. IVA 01538130152- R.E.A. MI n° 858615 - Registro Imprese di Milano n° 01538130152 - Capitale Sociale € 2.400.000,00 i.v.