Rubrica Eco Mamme
27 Maggio 2013
Vita da Tarzan
20 Maggio 2013
Meno zucchero!
News
Progetto
Chi siamo
Scuole
farmacie
Materiali
Precedenti edizioni
Contatti
Assistenza
Home » Rubrica Eco Mamme

Autostop vegetale

Molti semi per spostarsi si affidano a un passante

Ven
25
Mar '11

Una delle tecniche adottate dai semi  per allontanarsi dal loro luogo di origine è quella del … clandestino a bordo: molti semi e frutti, come ad esempio quello della bardana, sono forniti di uncini, sporgenze, strutture adesive, in grado di aggrapparsi alla pelliccia di qualche animale di passaggio, o, perché no?, anche ad un maglione peloso o all’orlo di un paio di pantaloni.

A volte, poi, natura e intervento umano possono avere interazioni davvero sorprendenti. È il caso, di una zona vicino a Montpellier, dove, nei primi decenni del secolo scorso, si vide crescere pian piano una sorta di giardino botanico spontaneo, sempre più ricco di specie esotiche. Il piccolo mistero fu chiarito, quando si constatò la presenza, in quell’area, di grandi magazzini di lana proveniente da tutto il mondo. I velli delle pecore, prima di essere smistati, venivano lavati in grandi vasche, dove forti getti di acqua portavano via dalla lana ogni impurezza, compresi i semi di molte piante che, a suo tempo, si erano agganciati al mantello delle pecore al pascolo. L’acqua di lavaggio, scorrendo sul terreno, aveva depositato i semi, e la natura aveva fatto il resto!

Pierre Fabre Italia S.p.A. - via G. G. Winckelmann 1 - 20146 Milano Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento della società Pierre Fabre Dermocosmetique S.A.S., con sede in Lavaur Cedex (Francia) Cod. Fisc. e P. IVA 01538130152- R.E.A. MI n° 858615 - Registro Imprese di Milano n° 01538130152 - Capitale Sociale € 2.400.000,00 i.v.