Rubrica Eco Mamme
27 Maggio 2013
Vita da Tarzan
20 Maggio 2013
Meno zucchero!
News
Progetto
Chi siamo
Scuole
farmacie
Materiali
Precedenti edizioni
Contatti
Assistenza
Home » Rubrica Eco Mamme

M’ama, non m’ama

Margherite, cardi e ulivi sono messaggeri d’amore

Mer
27
Ott '10

La consultazione di fiori e piante ha offerto in ogni epoca rassicurazioni sul proprio futuro, sulla sincerità di un legame amoroso, sulla possibilità d’incontrare l’anima gemella.

Ecco, quindi, la margherita da sfogliare fino al responso finale, o la “prova fedeltà” richiesta al papavero, con il semplice metodo di mettere un petalo su una mano chiusa a pugno e di colpirlo con l’altra, in attesa del leggero schiocco che indica una risposta positiva.

Anche al cardo mariano si attribuiva una bella responsabilità: il fiore, colto nella notte di

S. Giovanni (il 24 giugno) doveva essere bruciacchiato e messo in un bicchiere d’acqua. Se la mattina dopo aveva…una buona cera, voleva dire che il legame amoroso su cui si chiedeva un responso era solido.

E chi era  ancora in attesa di un amore? Anche per questa situazione esistevano piccoli riti divinatori. Durante la magica notte di S. Giovanni le ragazze che non avevano ancora l’innamorato, gettavano sotto le loro finestre un garofano, e la mattina dopo stavano a guardare: si sarebbero sposate all’interno della famiglia del primo uomo che avesse toccato il fiore o l’avesse raccolto. I fiori d’olivo, poi, erano ancora più….espliciti: messi in un secchio d’acqua ed esposti alla rugiada della fatidica notte di S. Giovanni si sarebbero disposti, la mattina seguente, in modo da formare l’iniziale del nome del giovane predestinato.

Da ricordare, infine, l’usanza delle ragazze della Baviera, che, a metà Settembre, riunivano in un cestino delle noci, alcune piene, altre svuotate, ma con le due metà del guscio accuratamente incollate. Se la ragazza ne pescava una piena si sarebbe sposata entro l’anno; in caso contrario, avrebbe dovuto avere ancora un po’ di pazienza!

Pierre Fabre Italia S.p.A. - via G. G. Winckelmann 1 - 20146 Milano Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento della società Pierre Fabre Dermocosmetique S.A.S., con sede in Lavaur Cedex (Francia) Cod. Fisc. e P. IVA 01538130152- R.E.A. MI n° 858615 - Registro Imprese di Milano n° 01538130152 - Capitale Sociale € 2.400.000,00 i.v.