Rubrica Eco Mamme
27 Maggio 2013
Vita da Tarzan
20 Maggio 2013
Meno zucchero!
News
Progetto
Chi siamo
Scuole
farmacie
Materiali
Precedenti edizioni
Contatti
Assistenza
Home » Rubrica Eco Mamme

La guerra dei gigli e delle viole

Gigli e viole hanno un posto nella storia di Francia

Mer
6
Ott '10

La semplice viola mammola era il fiore preferito da Napoleone, che volle solo questo ornamento floreale per le sue nozze con Giuseppina, e non dimenticò mai nemmeno nel bel mezzo di una spedizione militare, di fargliene avere un mazzolino ad ogni anniversario del loro matrimonio.

Era naturale, dunque, che la violetta diventasse il simbolo dei bonapartisti, e, infatti, fu adottato dal Partito Imperiale in contrapposizione con i classici gigli di Francia sbandierati, invece, dai realisti, sostenitori dei Borboni.

Quando “Caporal Violetta” fu mandato in esilio all’isola d’Elba, i suoi sostenitori espressero le loro speranze e le loro aspettative, parlando di “ritorno delle violette”.

Pierre Fabre Italia S.p.A. - via G. G. Winckelmann 1 - 20146 Milano Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento della società Pierre Fabre Dermocosmetique S.A.S., con sede in Lavaur Cedex (Francia) Cod. Fisc. e P. IVA 01538130152- R.E.A. MI n° 858615 - Registro Imprese di Milano n° 01538130152 - Capitale Sociale € 2.400.000,00 i.v.